Un libro per l’Avvento, un annuncio che ci sfida

Anche quest’anno proponiamo la lettura di un libro in Avvento.  Abbiamo scelto “L’annuncio a Maria” di Paul Claudel, un capolavoro, definito “il più bel canto della cristianità” del ‘900.

Le pagine hanno un fascino strano e misterioso, ma non perdono mai freschezza: sono verità preziose che ciascuno di noi non finirà mai di sperimentare nel cammino di vita..

Ognuno di noi, leggendolo, può identificarsi con uno dei personaggi, che diventano veri e propri archetipi: Pietro di Craon, il genio che costruisce di cattedrali, Anna Vercors, l’anziano possidente che tutto sacrifica per andare in pellegrinaggio in Terra Santa, Violaine, che umile e lieta abbraccia la vita con semplicità e fiducia pur dentro le più dure contraddizioni, Giacomo, l’uomo giusto che calcola tutto ma non riesce a percepire il mistero.

Leggiamolo, con la voglia di scoprire cos’e’ l’amore.

Sfogliandolo, mi colpiscono due frasi:

Santità non è farsi lapidare in terra di Paganìa o baciare in bocca un lebbroso, ma fare la volontà di Dio, con prontezza, si tratti di restare al nostro posto, o di salire più alto.”

“Che vale il mondo rispetto alla vita? E che vale la vita se non per essere data?

Intuisco che forse sarà capace di generare uomini nuovi.

 

Il libro e’ acquistabile presso la segreteria o la domenica, dopo le SS. Messe,  in fondo alla chiesa (banchetto riviste) al costo di 10 € (edizioni BUR).

Potrebbero interessarti anche...