Taggato: coronavirus

14 marzo: tempo di famiglia

Domenica scorsa abbiamo vissuto l’appuntamento del Quaresimale dialogando ancora una volta tra laici, (Daniele e Chiara) e sacerdoti (don Federico e don Armando). Il tema era la famiglia e le relazioni vissute in questi mesi di pandemia, tra nuove vicinanze (dentro casa) e inusuali distanze (fuori casa). Ci siamo raccontati, dentro alla normalità della vita;...

Segni del nostro tempo: Quaresima 2021

Sta per iniziare la Quaresima. Dopo avervi presentato i Dialoghi di pace di domenica 21 febbraio, ecco la vera proposta per la Comunità Pastorale. Faremo un viaggio all’interno di questo nostro tempo, passando da tre dimensioni fondamentali della vita, la famiglia, la spiritualità, la salute, che sono state così toccate, per non dire stravolte, a...

Come consola il Signore?

Noi abbiamo tanti modi di consolare, da più autentici e vicini, a quelli più formali, come quei telegrammi “Profondamente addolorato…”, che è una finta, non consola nessuno. Qual è la vera consolazione del Signore?Egli consola nella vicinanza, nella verità e nella speranza. Nella vicinanza: mai distanti, “ci sono, sono qui, con te.” Spesso in silenzio;...

Indicazioni per la ripresa delle SS.Messe con il popolo

“LE CHIESE APRONO LE PORTE MA NON SARÀ ANCORA IL GRANDE ABBRACCIO” Questo il titolo della lettera che don Armando insieme con tutti i sacerdoti della città invia a tutti noi fedeli in vista della ripresa, da lunedì 18 maggio, della celebrazione delle SS. Messe con concorso di popolo. Ecco alcuni passaggi, che potrete trovare...

Nuova immaginazione del possibile

“Desiderio della Messa, immaginando il possibile”; si intitola così la lettera che ha inviato a tutte le parrocchie della nostra diocesi mons. Mario Antonelli, il vicario episcopale. E in un passaggio chiave dice: “Mentre cantavamo l’Alleluia pasquale in chiese vuote e in case liete, mentre sentivamo dire di Fase 2 e sognavamo il Pane di...

Ricordiamo i nostri cari…

Sabato 25 aprile alle 18.15 verrà celebrata una S.Messa nella chiesa Prepositurale, senza partecipazione di popolo. Un modo forte, dentro alla liturgia Vigiliare, per ricordare tutti i defunti di questo periodo.

Le celebrazioni di questo periodo

Ricordo che continua – su Radiorizzonti – la possibilità di seguire la S.Messa feriale ogni mattina alle 8.25. La domenica invece S.Messa alle 10.00, alle 18.00 e (in replica) alle 20.30. Sempre trasmesse dalla Chiesa Prepositurale.

Rosario per l’Italia

La proposta della CEI per questa sera, nel giorno della festa di S.Giuseppe. Alle 21.00 recitiamo insieme il rosario e preghiamo per l’Italia, per i malati di coronavirus, per le loro famiglie, per tutti gli operatori sanitari, per i volontari delle associazioni di assistenza. Alziamo preghiere alla Madre del cielo perché ascolti il nostro grido....