Solo l’amare conta

Tanti i biglietti e i messaggi di auguri che ciascuno di voi avrà ricevuto in questi giorni.

Un amico, sapendo la nostra preferenza per la poesia, capace di esprimere, più di altre forme d’arte, alcuni concetti, mi manda questo scritto di Pier Paolo Pasolini:

“Solo l’amare, solo il conoscere conta,

non l’aver amato, non l’aver conosciuto.

Dà angoscia il vivere di un consumato amore. L’anima non cresce più.”

Amore declinato al presente, non in un passato, che non è più, neppure in un futuro, sempre rimandato.

Cominciamo ad amare ora, subito. All’infuori di questo tutto è triste, tutto è buio.

Come ricordava don Fabio nell’omelia di Natale, la Luce è entrata nel mondo, la Luce arriva, si fa spazio tra le tenebre. E noi abbiamo la rotta da seguire.