Perdonaci Signore (Confessioni in città in vista del Natale)

Nell’ultima domenica di Avvento animata dalla Catechesi in Prepositurale, il 9 dicembre scorso, il gruppo teatrale dell’Unitre ha messo in scena una rivisitazione del dramma di T.S. Eliot “Assassinio nella cattedrale”.

Prosa intensa, dove ogni parola pesa. Racconto che dal Natale arriva fino al giorno di Santo Stefano, con una riflessione forte sul martirio.

Uomini santi e uomini peccatori. Persone comuni.

Come noi.

Sentiamo cosa scrive Eliot: “Perdonaci Signore, noi sappiamo di essere persone comuni, quel tipo di uomini e donne che chiudono la porta e siedono accanto al fuoco, che temono la benedizione di Dio, la solitudine della notte di Dio, il momento in cui viene intimata la resa o imposta la privazione; noi temiamo l’ingiustizia degli uomini.”

Ci riconosciamo in queste parole?

Se abbiamo bisogno del perdono del Signore, sono tanti i momenti delle Confessioni in città.

Sabato 22 dicembre: per tutti. Dalle 9.00 alle 11.30 e dalle 16.00 alle 17.00.

Domenica 23 dicembre: per i giovani. Dalle 19.00 in avanti.

Lunedì 24 dicembre: per tutti. Dalle 9.00 alle 11.30 e dalle 15.00 alle 17.00.