Parola come dinamite

In questi mesi, da settembre in poi, grazie al foglietto giallo di don Fabio, abbiamo imparato ad ascoltare il Papa. Ci ha spiegato, parola per parola, il Padre Nostro.

Lo scorso 29 maggio, all’udienza generale in Piazza San Pietro a Roma, ha iniziato un nuovo percorso di catechesi, attraverso il Libro degli Atti degli Apostoli. Ci fidiamo e lo seguiamo. Ecco alcuni stralci.

“Il libro degli Atti degli Apostoli ci parla del viaggio, di un viaggio. Del viaggio del Vangelo nel mondo. I protagonisti sono una coppia vivace ed efficace: la Parola e lo Spirito.

La Parola di Dio corre, è dinamica, irriga ogni terreno su cui cade. E la parola umana, invece, diventa efficace non grazie alla retorica, ma grazie allo Spirito Santo, che è la dinamica di Dio, la sua forza,

Quando lo Spirito visita la parola umana essa diventa come dinamite, capace di accendere i cuori e di far saltare gli schemi, le resistenze, i muri di divisione,

Il Vangelo si conclude con la resurrezione e l’ascensione di Gesù, e la trama degli Atti degli Apostoli parte da qui, dalla sovrabbondanza di vita del Risorto.

San Luca scrive Gesù ‘si mostrò ad essi vivo, con molte prove, apparendo e parlando’.

“Battezzati nello Spirito” significa che entriamo in comunione personale con Dio e acquistiamo la dote della parresia, il coraggio, la capacità di pronunciare una parola da figli di Dio: una parola limpida, libera, efficace, piena d’amore per Cristo e per i fratelli.”

Potrebbero interessarti anche...