Lettera d’ottobre

Questo mese d’ottobre il nostro arcivescovo ha pensato per noi ad una lettera speciale. Ottobre è il mese che di solito la Chiesa dedica al tema della missione; quest’anno ancora di più tanto che il Papa stesso ha indetto un Mese Missionario Straordinario.

Il Papa ci richiama ad una conversione missionaria perché “noi non abbiamo un prodotto da vendere, ma una vita da comunicare. Dio, la sua vita e il suo amore di misericordia.”

Nella lettera Delpini dice tre cose fondamentali.

  1. La missione è obbedienza all’incontro che abbiamo fatto con Gesù, risorto, vivo, amico.
  2. La missione non è impresa solitaria: ha la sua radice nella comunione, è praticabile da una fraternità.
  3. Ogni situazione e contesto di vita familiare, professionale o altro può diventare occasione per condividere la visione del mondo che ha quel riferimento irrinunciabile a Cristo.

Potrebbero interessarti anche...