La tenerezza è forza

La tenerezza è la forza dell’amore umile”, diceva il grande Dostoevskij.

Oggi forse abbiamo tutti bisogno di riscoprire un po’ di tenerezza, nel trattarci gli uni gli altri.

Tenerezza deriva dal verbo tendere: andare verso. Implica l’uscire dall’egoismo individuale per ascoltare il cuore che parla ad un altro cuore.

Tenerezza non è solo femminile; non va confusa con debolezza o sdolcinatezza.

È piuttosto il guardare gli altri senza giudicarli, il tendere la mano, fare una carezza: insomma è una virtù dei forti, di chi sceglie di vivere pienamente.

Alla ricerca della tenerezza perduta: in famiglia, a scuola, nelle nostre comunità.

La tenerezza è un po’ la grande assente oggi della società civile.

Occorre il recupero dell’incontro, della dimensione di un sentire condiviso.

Allora sì, la tenerezza spunterebbe ovunque.

Potrebbero interessarti anche...