Indicazioni per la ripresa delle SS.Messe con il popolo

“LE CHIESE APRONO LE PORTE MA NON SARÀ ANCORA IL GRANDE ABBRACCIO” Questo il titolo della lettera che don Armando insieme con tutti i sacerdoti della città invia a tutti noi fedeli in vista della ripresa, da lunedì 18 maggio, della celebrazione delle SS. Messe con concorso di popolo.

Ecco alcuni passaggi, che potrete trovare sull’informatore di questa domenica e che spiegano un criterio da usare in questa fase:

“non sarà il “ritorno” che tutti abbiamo sognato… l’epidemia non è superata, la prudenza è più che mai necessaria.”

“Questi limiti ci dispiacciono ma il senso di responsabilità ci spinge a godere anche di questo “ritorno” non ancora pieno. Non è ancora il radunarsi festoso dell’assemblea domenicale, eppure siamo aiutati come non mai a vivere l’Eucaristia come dono di sé per il bene di tutti!”

Continueremo a trasmettere la Messa in streaming grazie a Radiorizzonti, mantenendo gli orari in corso. E’ la possibilità di vivere la celebrazione da casa.

Da leggere con attenzione tutte le indicazioni date.
Siamo invitati a seguire ciò che ci verrà detto o richiesto. È la sequela a Gesù, che ci ha preso fino in fondo tanto da dare la vita per noi a farci accettare la convenienza e la ragionevolezza di tutte queste norme.

Potrebbero interessarti anche...