Immedesimarsi

Ancora dal diario dei nostri pellegrini. Quarta puntata.

05.01.19

Oggi siamo diretti a Gerusalemme.

Ci dice don Fabio durante la preghiera: “Suggerisco di immedesimarsi negli apostoli, come faceva Gesù. Così non andiamo a vedere delle pietre ma facciamo esperienza come chi è stato pietra viva. Noi siamo la fine di una catena che è iniziata con loro. Questa catena non si è mai interrotta, nonostante le difficoltà e i peccati e noi oggi chiediamo la grazia di poter continuare con questa testimonianza.”

A Gerusalemme la vista sulla città è sempre meravigliosa, nonostante oggi ci sia un po’ di foschia. Oltre le mura della città, la Cupola della Roccia, dorata, illuminata da un raggio di sole.

Incontriamo un volto conosciuto; è Suor Claudia, orsolina in missione a Gerusalemme, che è venuta a trovarci. La bellezza dell’incontro, sullo sfondo della città, scalda il cuore.

Proseguiamo il cammino scendendo dal Monte degli Ulivi, una fermata al Dominus Flevit per poi arrivare al Getsemani.

Emozionante, commovente il silenzio, il raccoglimento.

Proseguiamo poi verso il Cenacolo, dove celebriamo la Santa Messa. Toccante la preghiera libera e condivisa, che ricorda le tante intenzioni che portiamo con noi in questo pellegrinaggio.

La giornata si conclude con l’arrivo al Muro del Pianto e una foto di gruppo.