Il santo è un uomo lieto, che salva la società

Così don Fabio definisce i santi, oggi come ieri.

Uomini lieti.

L’augurio è di avere esempi così attorno a noi, amici lieti, certi nella fede.

Auguri a tutti!

E il Papa nel suo messaggio di saluto ai partecipanti delle Settimane sociali a Cagliari, lo scorso 27 ottobre scrive, riprendendo il Beato Giuseppe Toniolo: “Noi credenti sentiamo, nel fondo dell’anima, che chi salverà la società presente non sarà un diplomatico, un dotto, un eroe, bensì un santo, anzi una società di santi.”

Potrebbero interessarti anche...