Diciamo grazie

È il 31 dicembre. Don Fabio, a metà del cenone di San Silvestro in oratorio, ci invita in Chiesa per una breve preghiera.

E la preghiera diventa tutta un grande grazie. Il grazie singolo che ciascuno può dire al Signore per l’anno che sta finendo e il grazie corale di tutta la nostra comunità per quanto abbiamo vissuto insieme.

Lo spunto arriva dalla lettura della parabola dei 10 lebbrosi guariti da Gesù. Alla fine, solo uno di loro torna indietro a cercare e a ringraziare il Signore. Egli non si accontenta di essere guarito, vuole sapere Chi è quell’uomo.

Il rischio per noi, molte volte, è di fare come gli altri 9, che si accontentano…senza andare a fondo.

La nostra gioia invece sarà ancora più grande se cerchiamo, desideriamo e seguiamo il Signore.

Diciamo grazie per quanto ci ha donato quest’anno e iniziamo il 2019 chiedendo la grazia di non accontentarci, di desiderare sempre la felicità piena per il nostro cuore.