Carnevale e Quaresima secondo Antonio Spadaro

Il Carnevale è il tempo delle maschere: l’obiettivo è nascondersi e divertirsi a tutti i costi. Divertimento viene dal latino ‘divertere’, volgersi altrove, fino a uscire fuori strada.

È giusto, ma senza trasformare la vita in un carnevale.O, peggio, in una fuga dalla propria vita. Perché quando poi cade la maschera, si fanno i conti con se stessi.

E in Quaresima le maschere cadono. Arriva il tempo dei bilanci, emergono i pesi che ciascuno si porta addosso.

È il momento per intraprendere un percorso fondamentale: camminare in un immaginario deserto per capire quello che è davvero necessario per la propria vita. E puntare all’essenziale.”

Ecco la gallery con le foto del Carnevale di sabato 17 febbraio.

Potrebbero interessarti anche...