Cari nonni, vi aspetto in Duomo! (mons. Delpini)

“Fu così che l’Angelo inventò i nonni per consolare i bambini e prepararli alla festa di Natale: per questo in certi presepi c’è anche la statuina della nonna di Gesù, vicino alla mangiatoia, pronta a raccontare una storia e a fare una carezza con la rugosa mano sinistra, nel caso il Bambino non riesca a prendere sonno»

Nonni preziosi per l’Arcivescovo, che li invita in modo speciale in Duomo, nella prima S.Messa di Avvento, domenica prossima.

“Quanto sono importanti i nonni nella vita della famiglia per comunicare il patrimonio di umanità e di fede essenziale per ogni società”, così twittava Papa Francesco lo scorso 26 luglio, nella memoria liturgica di Sant’Anna e Gioacchino.

Indispensabili per guardare al futuro con speranza e responsabilità.

Qui sotto il volantone con tutti i dettagli dell’invito.

Manifesto Messa d’Avvento 12 novembre

Potrebbero interessarti anche...