Ai pellegrini di Giordania

Mercoledì 2 gennaio dalla nostra Comunità parrocchiale parte il pellegrinaggio in Giordania, con una tappa anche a Gerusalemme. Affidiamo ai pellegrini e a don Fabio che li accompagna tutte le nostre preghiere.

Mercoledì, per chi vorrà salutarli di persona, la S.Messa feriale è anticipata alle 7.45; questo per dare a tutti la possibilità di partecipare alla S.Messa. La partenza dei pellegrini è prevista per le 8.30.

E come augurio per chi parte, che possiate dire come il salmista:

Quanto sono amabili le tue dimore! (dal salmo 84)

Il versetto esprime l’anelito irresistibile dell’uomo verso il Dio della vita.

Il pellegrinaggio è in fondo una parabola della vita, di quel tragitto spirituale che conduce l’uomo verso il rifugio sicuro e la pace definitiva.

Ciò che orienta l’esistenza diventa la ricerca del Creatore. 

E infatti il salmista dà voce a questa nostalgia che muove il suo cammino:

L’anima mia anela e desidera gli atri del Signore.”

Buona ricerca a tutti, cari pellegrini!