Archivio Mensile: Aprile 2020

Contagio di speranza

“La speranza di Gesù immette nel cuore la certezza che Dio sa volgere tutto al bene, perché persino dalla tomba fa uscire la vita. Perciò non cediamo alla rassegnazione, non mettiamo una pietra sopra la speranza. Possiamo e dobbiamo sperare perché Dio è fedele. È un altro contagio, che si trasmette da cuore a cuore....

Farò Pasqua da te

Pasqua speciale quest’anno, Pasqua in cui le nostre case sono diventate chiese. Come ricorda il Catechismo, “la famiglia cristiana è la chiesa domestica dove i figli di Dio imparano a pregare”. Ascoltiamo cosa è successo in una delle famiglie della nostra comunità. Ecco la testimonianza di Norma e Stefano. Famiglia chiesa domestica. Questa frase ci ha...

Riconoscerlo

“Egli non è qui, perché è risuscitato come aveva detto; venite a vedere il luogo dove giaceva.” (Mt 28, 6) Non dobbiamo smarrire il ricordo che il sepolcro era vuoto…! Serve che il sepolcro sia vuoto per poter restare disponibili ad un inedito di Dio: quell’inedito che anche Gesù sperava e intuiva, ma senza poterlo...

Non al sepolcro, ma per le strade del mondo

Tempo di Pasqua. Chi o cosa cercavamo non c’è più o non sarà più come lo cercavamo, o come lo avevamo conosciuto. Il sepolcro vuoto tuttavia, non scarta, anzi ci suggerisce, la possibilità di qualcos’altro, di cui ancora non sappiamo – che proprio quel vuoto ci dice che potrebbe essere. Ma non è al sepolcro...

Ricordiamo i nostri cari…

Sabato 25 aprile alle 18.15 verrà celebrata una S.Messa nella chiesa Prepositurale, senza partecipazione di popolo. Un modo forte, dentro alla liturgia Vigiliare, per ricordare tutti i defunti di questo periodo.

Le celebrazioni di questo periodo

Ricordo che continua – su Radiorizzonti – la possibilità di seguire la S.Messa feriale ogni mattina alle 8.25. La domenica invece S.Messa alle 10.00, alle 18.00 e (in replica) alle 20.30. Sempre trasmesse dalla Chiesa Prepositurale.